Il Comune di Castel Frentano scende in campo per velocizzare le prenotazioni dei vaccini degli over 80

Vaccino COVID

Anche il Comune di Castel Frentano scende in campo per velocizzare le prenotazioni dei vaccini degli over 80. Dalla data odierna il personale comunale dei Servizi Sociali e della Polizia Locale supporterà attivamente l’ASL Lanciano Vasto Chieti per le prenotazioni dei vaccini per i 112 ultra ottantenni castellini (su 391 registrati in anagrafe) che ancora non lo hanno ricevuto.

Sulla base degli elenchi, rigorosamente forniti dall’ASL, incrociati con i database anagrafici comunali, partiranno le telefonate verso i cittadini castellini. Saranno solo chiamate in uscita, finalizzate a supportare la popolazione anziana che, per svariati motivi, non ha ancora avuto accesso al sistema di prenotazione. In nessun caso il Comune di Castel Frentano potrà dare informazioni sui programmi vaccinali, che restano di esclusiva competenza della ASL. Nei casi di particolare criticità (assenza di una rete familiare, mancanza di recapiti telefonici), interverrà il personale della Polizia Locale che informerà personalmente, con le dovute precauzioni, gli interessati sulle modalità di accesso al sistema di prenotazione.

“Sentiamo il dovere di dare il nostro contributo fattivo, i vaccini sono la strada per uscire dalla pandemia e ritornare alla vita quotidiana” dichiara il sindaco D’Angelo.

Prosegue così la collaborazione tra il Comune di Castel Frentano e l’ASL Lanciano Vasto Chieti a favore dei cittadini castellini.

Inoltre, in accordo con la Prefettura di Chieti, a breve verrà organizzato un incontro con i medici di famiglia operanti nel territorio comunale, con l’obiettivo di sensibilizzarli adeguatamente sull’esigenza di farsi promotori attivi della vaccinazione, recandosi presso il domicilio dei pazienti per la somministrazione del vaccino.

“Con questo sforzo vogliamo dare una mano organizzativa per raggiungere l’obiettivo della piena vaccinazione dei cittadini con età superiore agli 80 anni. Ovviamente, restiamo a totale disposizione per il proseguimento della campagna vaccinale” conclude il sindaco D’Angelo.

Menu