Emergenza Coronavirus: fase 2, l’appello del Sindaco ai suoi concittadini

Riparti sicuro

Cari concittadini, siamo entrati nella “fase 2” della pandemia da Covid-19. Quelli che abbiamo trascorsi sono stati mesi difficili per tutti. Paura, sgomento, lutti, difficoltà sociali ed economiche: sembrava che non ci dovesse essere più un domani.
Grazie agli scienziati, alle istituzioni, alle associazioni di volontariato, alle forze dell’ordine, ai cittadini coscienziosi, la fase 1 è dietro le nostre spalle.

Il Covid-19, però, non appartiene alla “storia” ma è ancora tra noi.

Concittadini, faccio appello al vostro buonsenso: non vanifichiamo tutto ciò che di buono è stato fatto. Continuiamo a rispettare le norme di sicurezza:

  1. Indossiamo le mascherine
  2. Evitiamo gli assembramenti
  3. Non sostiamo davanti ai locali pubblici

Faccio appello al buon senso di tutti: evitiamo che possano verificarsi episodi spiacevoli. Ci sono ancora delle regole da osservare e il loro non rispetto comporta oltre che un aumento del rischio infezione anche delle sanzioni da comminare a ogni livello: singoli cittadini, avventori di esercizi pubblici e gestori degli stessi.

Il Sindaco
Gabriele D’Angelo

Menu